Selenio: Scopri I Benefici [Guida Completa]

Pubblicato in   Integratori   il  Giugno 4, 2024 by  Angelo Sorbello,  0

Il selenio ha numerosi benefici per la salute del nostro organismo, tra cui il miglioramento delle prestazioni cognitive. In questo articolo, scopriremo tutti gli aspetti da considerare prima di iniziare ad assumere questo minerale come integratore alimentare.

Cos’è e a cosa serve il selenio

Nel 1817, mentre raffinava l’acido solforico, il chimico svedese Jöns Jacob Berzelius percepì un insolito odore di ravanello nell’aria del suo laboratorio e scoprì che si trattava di un elemento fino ad allora sconosciuto: il selenio.

Ricerche successive hanno dimostrato che questo minerale, presente naturalmente nel terreno, nell’acqua e in alcuni alimenti, è vitale per il nostro benessere, se consumato in quantità adeguate

Proprietà terapeutiche del selenio

Il selenio è un potente antiossidante. Ciò significa che protegge le cellule dai danni causati dall’invecchiamento cellulare, che nel tempo può provocare malattie gravi.

Inoltre, la formazione di selenoproteine ed enzimi rende possibile la sintesi del DNA e la protezione dalle lesioni cellulari e dalle infezioni. 

Sebbene la maggior parte del selenio sia immagazzinata nei muscoli, la concentrazione più elevata si trova nella ghiandola tiroidea, in quanto svolge un ruolo fondamentale nella sintesi e nel metabolismo degli ormoni ivi prodotti.

Fonti di selenio

Il selenio si può assumere tramite una dieta equilibrata [1]. 

Tra le fonti più ricche, spicca la noce del Brasile, con circa 68-91 microgrammi di selenio per noce.

Seguono il tonno pinna gialla e il pesce bianco come l’halibut, che presentano 92 microgrammi di selenio in una porzione da 85 grammi, e le sardine in scatola, con circa 45 microgrammi per la stessa porzione.

La carne magra come il pollo può fornire fino a 35 microgrammi di selenio in una porzione da 85 grammi, con un aumento di circa 5 microgrammi se si mangia anche la pelle. Una porzione di 113 grammi di carne bovina magra come la bistecca di lombo offre invece 26 microgrammi di selenio. Ancora, un uovo grande contiene circa 15-20 microgrammi di selenio, soprattutto nel tuorlo. 

Per quanto riguarda cereali e legumi, un piatto di riso integrale o quinoa può apportare circa 20-40 microgrammi di selenio, mentre un piatto di fagioli o lenticchie circa 15-25 microgrammi. Per le verdure a foglia verde come spinaci o cavolo la quantità di selenio si ferma a circa 5-10 microgrammi per porzione. 

Infine, con una tazza di latte o yogurt si arriva a soli 8-15 microgrammi di selenio, mentre con una fetta di formaggio a circa 10-20 microgrammi, una quantità variabile a seconda del tipo.

Integratori alimentari a base di selenio

Gli integratori alimentari sono una valida opzione raccomandata da medici e nutrizionisti in caso di carenze alimentari o eventuali problematiche individuali che richiedono un apporto maggiore di selenio.

Questi prodotti, formulati in capsule o compresse, si possono trovare in parafarmacia o online.

Proprietà e benefici del selenio

Con le sue potenti proprietà antiossidanti, il selenio contribuisce a mantenere una persona in salute. Esploriamo in dettaglio le numerose proprietà e benefici di questo minerale.

Previene l’invecchiamento precoce

Il selenio è un componente cruciale del glutatione perossidasi, un enzima che protegge le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Per questo, è ritenuto un importante alleato contro l’invecchiamento precoce e varie malattie croniche, soprattutto quando combinato con la vitamina E [2].

Sostiene la funzione tiroidea

Il selenio è fondamentale per la sintesi e il metabolismo degli ormoni tiroidei. Una ricerca ha dimostrato, inoltre, che bassi livelli di selenio possono aumentare il rischio di sviluppare la tiroidite autoimmune e ipotiroidismo [3].

Previene le malattie cardiovascolari

Riducendo lo stress ossidativo e l’infiammazione, il selenio aiuta a prevenire la formazione di placche aterosclerotiche nelle arterie.

Uno studio suggerisce che un aumento del 50% dei livelli di selenio nel sangue porta a una riduzione del 24% del rischio di malattie cardiache [4].

Supporta la fertilità

Il selenio è importante per la salute riproduttiva in entrambi i sessi [5]. Negli uomini, contribuisce alla produzione di spermatozoi sani. Nelle donne, invece, può influenzare positivamente la qualità degli ovociti.

Migliora le prestazioni cognitive

Le proprietà antiossidanti del selenio combattono il danno cellulare che può sviluppare malattie neurodegenerative, come il Parkinson [6], l’Alzheimer [7] e la sclerosi multipla [8]. Inoltre, l’assunzione di questo minerale può aiutare a diminuire i deficit cognitivi associati, tra cui la perdita di memoria.

Riduce i sintomi della depressione

Alcuni studi suggeriscono che il selenio possa avere un effetto positivo sull’umore. Infatti, l’assunzione di questo minerale viene considerata un alleato per la depressione, al pari di altre sostanze [9].

Migliora la salute della pelle e dei capelli

Il selenio è in grado di eliminare i perossidi lipidici, che sono fortemente implicati nei disturbi della pelle e dei capelli. L’integrazione di selenio, spesso combinata con antiossidanti come la vitamina E, è dunque consigliata per ridurre l’infiammazione e mantenere la pelle e i capelli sani [10].

Sostiene il sistema immunitario

Il selenio migliora la risposta dell’organismo contro infezioni e malattie, soprattutto quelle causate da virus e batteri, come influenza, tubercolosi ed epatite C [11]. Inoltre, alcuni studi suggeriscono che il selenio potrebbe avere un ruolo nella prevenzione di alcune forme di cancro [12].

Come il selenio può migliorare la tua salute

Abbiamo visto che, quando viene assunto nelle giuste quantità, il selenio può contribuire a ridurre il rischio di declino cognitivo, malattie cardiovascolari e problemi alla tiroide. 

Tuttavia, per assicurarsi un adeguato apporto di selenio e i benefici associati, si consiglia di seguire alcune linee guida.

  • Per assicurarti un apporto equilibrato di selenio, includi alimenti come carne e pesce ricchi di questo elemento nella tua dieta.
  • Se non riesci ad assumere abbastanza fonti naturali di selenio o soffri di determinate condizioni di salute che possono aumentare il fabbisogno di selenio, come malattie della tiroide o disturbi gastrointestinali, considera l’assunzione di un integratore alimentare.
  • Assicurati di non superare la dose giornaliera di selenio raccomandata per evitare la selenosi, che può causare sintomi come perdita di capelli, lesioni cutanee, e disturbi gastrointestinali.
  • Se riscontri sintomi di intossicazione mentre assumi selenio, parlane con il tuo medico. Questi sintomi potrebbero indicare un’eccessiva assunzione di selenio o una reazione avversa che necessita di attenzione medica.

Dosi e modo d’uso

La dose raccomandata di selenio varia a seconda dell’età [13].

Per i bambini fino ai tre anni si consigliano circa 20 microgrammi al giorno, fino agli 8 anni 30 microgrammi al giorno, fino ai 13 anni 40 microgrammi al giorno, mentre a partire dai 14 anni si passa ai 55 microgrammi al giorno a partire ai 14 anni.

Le donne in gravidanza e che allattano dovrebbero assumere una quantità maggiore, rispettivamente 60 e 70 microgrammi al giorno.

Effetti collaterali e controindicazioni del selenio

Comprendere i potenziali effetti collaterali e controindicazioni è fondamentale per una gestione sicura e informata dell’assunzione di questo minerale.

Intossicazione da selenio

L’intossicazione da selenio, nota come selenosi, è una condizione che si presenta quando si assume una quantità eccessiva di selenio.

I sintomi più comuni sono:

  • perdita di capelli, 
  • fragilità delle unghie, 
  • eruzioni cutanee, 
  • alitosi, 
  • disturbi gastrointestinali come nausea, vomito e diarrea,
  • vertigini,
  • irritabilità. 

Nei casi più gravi, l’intossicazione da selenio può causare difficoltà respiratorie, tremori, insufficienza renale, attacchi di cuore e insufficienza cardiaca.

Se si sospetta di avere un’intossicazione da selenio, si consiglia di consultare immediatamente un medico per una valutazione e un trattamento appropriati.

Controindicazioni del selenio

Il selenio, sebbene essenziale per diverse funzioni biologiche, presenta alcune controindicazioni importanti. 

Innanzitutto, l’assunzione di quantità eccessive di selenio può influenzare la funzione tiroidea, per cui chi soffre di disturbi tiroidei dovrebbe consultare il proprio medico prima di prendere integratori alimentari a base di questo minerale. Lo stesso vale per le persone affette da problemi renali, che potrebbero non essere in grado di eliminare l’eccesso di selenio dal corpo in modo efficace. 

Inoltre, i medici raccomandano una maggiore attenzione per le donne in gravidanza o in allattamento per verificare che l’assunzione sia sicura e appropriata per loro e per il bambino. 

Infine, il selenio può interagire con farmaci contenenti iodio o litio, modificandone l’efficacia o aumentando il rischio di effetti collaterali. È quindi cruciale valutare queste interazioni prima di iniziare qualsiasi trattamento.

Conclusione: perché dovresti provare il selenio

Integrare il selenio nella tua routine quotidiana potrebbe essere la scelta giusta per proteggere la tua salute a lungo termine.

Nutrasmart offre una vasta gamma di prodotti a base di questo minerale, appositamente formulati per soddisfare le tue esigenze. 

Se vuoi saperne di più, consulta la nostra selezione di integratori.

Domande frequenti

Qual è l’alimento più ricco di selenio?

Le noci del Brasile sono straordinariamente ricche di selenio. Una sola noce può contenere fino a 68-91 microgrammi di selenio, ben oltre la dose giornaliera raccomandata per gli adulti, che è di circa 55 microgrammi.

Come capire se si ha carenza di selenio?

Una carenza di selenio può manifestarsi con sintomi come affaticamento, debolezza muscolare, perdita di capelli e fragilità delle unghie e può essere accertata tramite esami del sangue specifici.

Quando integrare il selenio?

L’integrazione del selenio può essere indicata per individui con una dieta povera di selenio o condizioni mediche che ne aumentano il fabbisogno (come disturbi tiroidei). Consulta un medico per determinare se l’integrazione è adatta alle tue esigenze e la dose appropriata per te.

Focus Delta: Migliore Integratore Naturale per Memoria e Concentrazione
4.6

Sei stanco di dimenticare le cose più importanti ed hai difficoltà a concentrarti sulle attività quotidiane?

Favorisce la Memoria con una Formula Avanzata e Notificata al Ministero della Salute

Supporta le Funzioni Cognitive con Ingredienti Naturali Scientificamente Provati

Favorisce il Rilassamento e il Benessere Mentale e Favorisce il Normale Tono dell’Umore

Fonti:

[1] https://www.webmd.com/a-to-z-guides/supplement-guide-selenium

[2] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/36235150/

[3] https://academic.oup.com/jcem/article-lookup/doi/10.1210/jc.2015-2222 

[4] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17023702/

[5] https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/B978012800872000024X

[6] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27556332/

[7] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/35956381/

[8] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/2484516/ 

[9] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/35058530/

[10] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/36421456/]

[11] https://www.healthline.com/nutrition/selenium-benefits#Best-dietary-sources-of-selenium

[12] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4726178/

[13] https://ods.od.nih.gov/factsheets/Selenium-HealthProfessional/

Da sempre mi ha appassionato il tema di come poter massimizzare le proprie performance a lavoro e durante gli allenamenti. Dopo la laurea in economia all'Università Bocconi di Milano ho lanciato due aziende che sono in seguito state acquisite. Le imprese ho gestito e fondato sono apparse su Corriere della Sera, Newsweek, Business Insider tra gli altri. Oltre ad essere un imprenditore mi alleno tutti i giorni della settimana e partecipo di frequente a competizioni atletiche. Per questo ho fondato Nutrasmart, con l'obiettivo di essere il brand di riferimento in Italia su come massimizzare le proprie performance fisiche e mentali e migliorare tutti gli aspetti della propria vita quotidiana.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Scopri i Nostri Integratori

100% Naturali - Qualità Italiana 

Nutrasmart offre una vasta gamma di integratori di alta qualità a prezzi convenienti. Scopri le opzioni disponibili!